ASSOCIAZIONE DEGLI ECONOMISTI DI LINGUA NEOLATINA
Camera di Commercio di Sassari
con la collaborazione del CRIEL
e del Master LED dell'Università dell'Insubria
Workshop su
"Lo sviluppo economico locale: le esperienze nel Mediterraneo"
(Alghero, 16-19 ottobre 2006)
La Workshop sullo sviluppo economico locale sarà indirizzata agli attori (pubblici e privati) dello sviluppo locale di diverse aree nel bacino del Mediterraneo, per facilitare l'interscambio di esperienze e per promuovere la diffusione delle "best practices". Questa esperienza formativa ha lo scopo di favorire la comparazione di diversi modelli di "governance" dello sviluppo locale per evidenziare la diversa capacità (e i diversi strumenti e percorsi utilizzati) di risolvere i problemi dell'economia e della società locale da parte delle organizzazioni pubbliche e private e di favorire la crescita della cultura della comparazione internazionale. Ciò faciliterà anche il perseguimento di un obiettivo secondario (in relazione all'evento), nonostante la sua grande rilevanza, che è quello dell'organizzazione di una vera e propria rete internazionale di territori per il sostegno dello sviluppo locale.
Gli utenti della Workshop saranno utenti attivi perché dovranno intervenire per raccontare la loro esperienza e mostrare problemi e modalità utilizzate per affrontarli nelle varie aree che saranno rappresentate. Per facilitare la presentazione dei vari casi locali, si è pensato che sia opportuno che ciascuno intervenga nella propria lingua, selezionando partecipanti che utilizzano le lingue neolatine, ripetendo una iniziativa già organizzata con successo a Caltagirone nel dicembre 2003.
 
Programma provvisorio
(sono indicati i nomi dei relatori proposti, che in parte devono essere ancora contattati; saranno poi invitati studiosi e rappresentanti delle istituzioni a presentare relazioni e interventi su casi concreti nei vari paesi del Mediterraneo) (i relatori svolgeranno il ruolo d apertura delle tematiche per dar modo di far discutere poi gli operatori economici e sociali coinvolti nei progetti specifici)
 
Lunedì 16 ottobre 2006
  1. Lo sviluppo economico locale: modelli e strategie. Una presentazione delle opportunità per lo sviluppo endogeno e "bottom up"

  2. Relatori proposti: Antonio Vazquez Barquero (Universidad Autonoma de Madrid), Claude Courlet (Università Pierre Mendès France - Grenoble), Mario Pezzini (OCSE, Paris), Gioacchino Garofoli (Università dell'Insubria)
Martedì 17 ottobre 2006
  1. Struttura economica regionale: somiglianze e differenze nel Mediterraneo

    • Le isole del Mediterraneo: struttura economica e prospettive di sviluppo
    • Il turismo e lo sviluppo sostenibile
    Relatori proposti: Ferran Navinés, Universitat de Girona e Consell Economic i Social de les Illes Balears), Jean Lapèze (Université Pierre Mendès France - Grenoble), Abdelkader Sid Ahmed (Université de Paris I - Sorbonne), Nacer El Kadiri (Insée e Université Mohammed V, Rabat), Antonio Sassu (Università di Cagliari), Mario Rui Silva (Universidade de Porto), Alfonso Feleppa e Giuseppe Capuano (Istituto G. Tagliacarne, Roma)
Mercoledì 18 ottobre 2006
  1. Strumenti e strategie di sviluppo locale nel Mediterraneo: le esperienze concrete
    • Gli strumenti delle strategie di sviluppo locale: un'analisi della strumentazione utilizzata
    • Il partenariato pubblico - privato per lo sviluppo locale
    • Il coordinamento delle strategie e dei progetti di sviluppo locale
    • Il ruolo delle Agenzie di sviluppo locale
    • Centri di servizio e centri tecnologici: le esperienze nel Mediterraneo
    • Gli strumenti per il sostegno dello sviluppo locale e la riforma dei fondi strutturali europei
    Relatori proposti: Jean Marie Rouiller (President du CDIF- Club des Districts Industriels Français), Dolores Deidda (Formez, Roma), Marilena Samperi (Presidente Agenzia di Sviluppo Integrato), Maurice Baslé (Université de Rennes I), Emilio Carrillo (Delegacion de Economia Y Empleo. Ayuntamiento de Sevilla), Francesc Santacana (Direttore del Plan Estrategic de Barcelona), Andrés Precedo Ledo (Xunta de Galicia), José Reis (Universidade de Coimbra), Christian Saublens (Direttore di EURADA, Associazione Europea delle Agenzie di Sviluppo Locale, Bruxelles), Giancarlo Canzanelli (Circle-Unops e ART_UNDP), Francesco Mantino (INEA, Roma)
Giovedì 19 ottobre 2006
  1. I diversi livelli di governo nelle strategie di sviluppo locale
    • Il partenariato "verticale": il coordinamento e la coerenza delle azioni della filiera istituzionale
    • Le regioni del Mediterraneo: i modelli di "governance"
    Relatori proposti: Francesc Obrador, (Presidente del Consell Economico i Social de les Illes Balears), Alessandro Cavalieri e Paolo Baldi (Ufficio Programmazione - Regione Toscana), Francesco Pigliaru (Assessore alla Programmazione - Regione Sardegna), Paola Casavola (DPS, Ministero dello Sviluppo Economico), Maria Teresa Lavieri (D.G. Programmazione- Regione Basilicata), Domenico Ranesi (Provincia di Salerno), Enrico Ciciotti (Università Cattolica), Josep M. Bricall (Universitat de Barcelona).
Venerdì 20 e Sabato 21 si terrà il Convegno dell'Associazione degli Economisti di Lingua Neolatina sul tema "Lo sviluppo economico delle regioni del Mediterraneo: problemi e prospettive".
Per informazioni e iscrizioni al workshop: Ufficio AL.FOR. Università dell'Insubria (0332/221612) (e-mail: dmilani@eco.uninsubria.it)